Tornare
Prenota il tuo Camper
Go Indie

Noleggio camper Islanda

Sii una star nel tuo stesso film grazie ad una visita alle drammatiche terre del ghiaccio e del fuoco che sembrano provenire da un altro mondo.

 

L'Islanda è un paese di opposti ed estremi, dove le lunghi notti invernali trovano sollievo nella linea di cielo rosa che regala il sole di mezzanotte estivo. Con 7,200 chilometri quadrati di ghiacciai, è davvero la terra del ghiaccio. Ma accanto ai gelidi ghiacciai si presenta il fuoco: vulcani rimbombanti, soffi di geyser, e lagune di vapore geotermico. Si tratta di un luogo in cui la tecnologia futuristica e l'architettura all'avanguardia si affiancano a fiabe di troll, giganti e 'Persone nascoste': il 37% degli islandesi dichiara infatti di credere nell'esistenza degli elfi. Grazie ad un noleggio camper in Islanda, al picco del mondo, potrai scoprire una terra della bellezza ultraterrena - e intendiamo dire realmente non di questa Terra. Un panorama di potenti cascate, più di 130 vulcani attivi, geyser in attività, prati profumati e aspre spiagge. Vai a fare arrampicata sul ghiaccio su un ghiacciaio. Trascorri la serata a rilassarti in una piscina geotermica. Fai un tour per andare ad osservare le balene o avventurati nel Nuovo Movimento Culinario Nordico. Porta la tua vacanza ad un altro livello grazie ad un giro in elicottero. Ma qual è la migliore idea in assoluto? Corri ad esplorare questa terra spettacolare su quattro ruote, grazie ad un noleggio camper in Islanda. Perché qui c'è un terreno da viaggio su strada che pare inviato dal paradiso.

 

Visitare l'Islanda in camper

 

Sfortunatamente per il tuo noleggio camper in Islanda, si tratta di una delle nazioni più care d'Europa per quanto riguarda la benzina, al pari dei cugini Norvegesi. In ogni caso, il tuo camper va a diesel, permettendoti di risparmiare un po' di soldi, se confrontato con la verde, lungo tutto il tragitto del tuo viaggio su strada in Islanda.

Una cosa importante da tenere in considerazione quando si viaggia con un noleggio camper in Islanda sono i limiti di velocità: 50 km/h nei centri abitati, 80 km/h sulle strade rurali non asfaltate e 90 km/h quando porti il tuo camper su strade asfaltate e sulle statali. L'Islanda consiglia anche limiti inferiori con cartelli blu rettangolari, in luoghi più pericolosi, come curve strette o ponti a singola carreggiata.

Chiunque scelga un noleggio camper in Islanda si ritroverà ad un certo punto a guidare sulla Ring Road, che si estende lungo tutta la costa del Paese. È una strada ben tenuta e asfaltata per la maggior parte, sebbene verso est vi siano tratti non asfaltati. In tutti gli altri luoghi sull'isola, la maggior parte delle strade sono asfaltate ed in buone condizioni per una motorhome o un camper, per poter guidare lungo la costa, sebbene più siano remote, meno vengano curate. Le strade sugli altopiani sono spesso strette e turbolente, e possono essere chiuse nel corso dell'inverno.

Ottime notizie! Non avrete bisogno di pagare il pedaggio nel corso del vostro noleggio camper in Islanda, con l'eccezione di qualche tunnel, come il Hvalfjudor Tunnel, dove per poterlo attraversare bisogna pagare ISK 1,000 (8 EUR).

Il campeggio selvaggio è autorizzato, ma solo in tenda. Questo però non è limitante quanto sembra, per un viaggiatore in camper. Potrai tranquillamente trovare dei posti per parcheggiare il tuo camper, soprattutto nei villaggi. E se chiedi ad un proprietario di terreno, spesso questo ti darà il permesso di parcheggiare anche sulla sua proprietà. Inoltre, ci sono moltissimi campeggi dove avrai il permesso di sostare con il tuo camper in Islanda — e molti di questi stanno iniziando ad aprire anche durante i mesi invernali.

 

Il lato positivo del crollo finanziario del Paese nel 2008 è che viaggiare intorno all'Islanda (viaggi su strada inclusi) è diventato un filo meno costoso. Nonostante ciò, rimane un Paese assolutamente non economico. Un pasto costa intorno alle 1,500-3,000kr (€11- €23), l'ingresso in un museo si aggira intorno alle 1,000kr (€7,50), e la camera di un hotel di medio alto livello costa 30,000-45,000kr (€224-€335) a notte. Stai cercando un modo per poter risparmiare sia sull'alloggio che sul viaggio? Scegli un noleggio camper in Islanda con Indie Campers e sarai coperto su entrambi i fronti.

L'Islanda ha quattro stagioni  — e può passare attraverso tutte e quattro in un giorno solo. Ma nonostante il nome, non è gelida come tu possa pensare, grazie alla corrente del golfo che porta calore dai Caraibi— per quanto questa sia anche la ragione per l'imprevedibile variabilità del clima, dei forti venti e delle frequenti tempeste. I mesi più caldi per poter vivere un'avventura in camper in Islanda sono i mesi di Luglio ed Agosto - che è anche il periodo ideale per il sole a mezzanotte.

Gli stereotipi sulle persone islandesi non mancano. Indipendenti, grandi lavoratori, che pare siano sempre in ritardo. Ma cosa più importante, il Paese è stato di recente giudicato il più amichevole al mondo.

L'islandese è la lingua ufficiale, ma la maggior parte delle persone parla anche inglese. Infatti, non è raro per un islandese essere in grado di parlare due o anche tre lingue oltre alla propria.

Esistono tantissime specialità locali per te da assaggiare durante il tuo viaggio in camper in Islanda; a partire dagli snack salati come il pesce secco e lo skyr yogurt, il pane di segale cotto nelle sorgenti termali e, ovviamente, il famoso squalo fermentato. E per finire, un bicchierino di vodka Reyka filtrata alla lava.

 

L'Islanda

Posizionata lontano da tutto nel tempestoso Oceano Atlantico del Nord, a circa 100 km dal Circolo Polare Artico, l'Islanda tecnicamente fa parte dell'Europa, ma sembra essere un mondo a parte. Non più un segreto, questa nazione è diventata una delle destinazioni più gettonate per almeno un paio di anni — e non sembra vicina a perdere questo primato. Per delle ottime ragioni. Caldi geyser che spruzzano vapore, iceberg minacciosi, drammatiche spiagge di sabbia nera, e vulcani sempre pronti ad eruttare - questo è un giorno qualunque in Islanda. Una delle nazioni meno densamente popolate sul pianeta, l'Islanda offre persone resilienti e comunità affiatate con ricche tradizioni  — sono ricche di risorse, creative e audaci. Quando avrai visto questa meraviglia invernale coi tuoi occhi, gli splendidi paesaggi ghiacciati di alcuni romanzi fantasy, potresti essere meno scettico nei confronti di storie di fate ed esseri sovrannaturali. Grazie ad un noleggio camper in Islanda, ti imbarcherai in un'avventura ad alto numero di ottani che sta solo aspettando gli amanti del rischio che siano pronti ad affrontarla. Ma allo stesso modo, se vuoi solo goderti un po' di relax in una piscina geotermica, o dell'arte e del design da premio, questa è la destinazione ideale per il tuo viaggio su strada.

 

Cosa visitare

Dentro e intorno al Paese

Il LAVA Centre

Trovandosi, in maniera conveniente, al centro dell'area più attiva dell'Islanda dal punto di vista vulcanico, e con una vista sull'attualmente attivo Monte Hekla, questo museo offre un'esibizione sui vulcani e sul modo in cui influenzano l'Islanda giorno dopo giorno. Una mappa enorme e alcuni schermi mostrano dove si concentra l'attività e quanti terremoti siano accaduti nelle ultime 24 ore (la risposta è: molti). Una delle parti più interessanti è il modello dell'enorme piscina di magma che giace, nascosta, proprio sotto l'Islanda, pronta ad esplodere in qualsiasi momento.

L'aurora boreale

L'Islanda è una nazione in cui il tramonto implica l'arrivo di forze magiche. Uno dei vantaggi di un inverno incredibilmente buio è l'aurora boreale, e l'Islanda è uno dei posti migliori al mondo da cui goderne lo spettacolo. L'elusiva aurora boreale, uno spettacolo completamente naturale di mistiche luci verde smeraldo che danzano attraverso il freddo cielo invernale - potrebbe esserci niente di meglio dell'uscire dal tuo camper in Islanda e vedere un tale spettacolo?

Hvitserkur

Hvitserkur, conosciuto anche come il Troll dell'Islanda nord-occidentale, assomiglia davvero ad un mostro. Questo pezzo di roccia alto 15 metri che sporge dall'incredibile Baia Húnaflói, era un tempo il coperchio di un vulcano, ma con l'erodersi dei crateri circostanti, solo Hvítserkur è rimasto in piedi. La leggenda narra che la roccia era un tempo un troll che si è dimenticato di nascondersi al sorgere del sole, e si è trasformato in roccia quando è stato raggiunto dai suoi raggi. Oggi, la roccia pare anche viva, essendo il terreno adatto per nidi di gabbiani che fanno in modo che sembri sempre in movimento.

 

Regioni principali

Vestfirðir

Opta per un noleggio camper nei Fiordi Occidentali e non rimarrai deluso: questi vasti territori quasi intatti furono ideati per guidarci attraverso. Questa è la parte più vecchia dell'Islanda - vecchia 16 milioni di anni - e se ti piacciono i paesaggi antichi e incontaminati, questo è il luogo verso cui dirigerti a bordo del tuo camper Indie. Poco conosciuta, ma luogo di nascita di molte leggende, molte saghe Islandesi hanno luogo in questi territori. Il che non è sorprendente se consideri luoghi come la scogliera Látrabjarg, alta 400 metri, il luogo più occidentale d'Europa, dimora di moltissimi uccelli marini. Il 40% dei nidi delle gazze marine si trovano qui - sebbene siano le pulcinelle di mare a rubare la scena. Vi è poi la stupenda Cascata Dynjandi, che somiglia ad una scala naturale: muschio verde, lava grigia e torrenti di bianca acqua schiumosa. Volpi artiche, foche, e delfini dal becco bianco (agenorinco rostrobianco) possono essere avvistati nell'isolata riserva naturale Hornstrandir, una penisola accessibile solo a piedi o in barca. E, se inizi a stancarti delle famose spiagge nere Islandesi (può succedere), allora fai una visita a Rauðasandur, dove vi è sabbia che passa dal giallo all'arancione, al rosso, con sfumature rosa e nere. In kayak intorno ai fiordi Metti in pari la tua conoscenza di magia grazie ad una visita a Hólmavík, una zona ricca di storia di stregonerie e caccia alle streghe. Ci sono poi le sorgenti termali nel remoto fiordo di Mjóifjörður - difficile da raggiungere, facile da amare. E infine, i fiordi stessi. Un paesaggio ricco di promontori enormi, remoti e premonitori, questi picchi elevati, dimora delle megattere tra altre specie, ridefiniscono l'idea di maestoso.

 

 

Cherchio d'oro

Il Cerchio d'oro potrebbe non essere un segreto, ma è ben conosciuto per un'unica ragione: è meraviglioso. Includendo alcune tra le migliori meraviglie naturali del Sud dell'Islanda —il geyser Geysir, le cascate Gullfoss, e il Þingvellir — è una mostra di ciò che rende l'Islanda così, beh, islandese, e un'ottima scelta per parte di un epico viaggio su strada a bordo di un camper in Islanda. La strada si estende per circa 300 km e inizia a Reykjavik, prima di dirigersi verso le terre del Sud. Lungo di essa, avrai modo di visitare l'area delle sorgenti termali di Geysir, con le sue eruzioni e il suo vapore, i suoi pozzi di fango e gli esplosivi geyser. Quello più attivo è Strokkur, con getti alti fino a 30 metri. Fai bollire delle uova, nascondi il pane di segale sotto al terreno, e goditi uno dei pasti più particolari della tua vita. Poi, guida il tuo camper in Islanda verso Gullfoss, o cascate d'oro, delle monumentali cascate a due livelli che si tramutano in onde ghiacciate in inverno e creano migliaia di arcobaleni in estate. Prosegui poi verso il Parco Nazionale Thingvellir, luogo del primo parlamento del mondo — l'Althing — istituito dai coloni vichinghi nel corso del decimo secolo. Qui avrai modo di camminare lungo la Dorsale medio atlantica, dove il Nord America incontra l'Eurasia, e dove le placche tettoniche che si trovano a poche decine di centimetri di distanza creano una fossa tettonica. Non capita tutti i giorni di poter stare in piedi tra due continenti. Infine, altre fermate che vale la pena fare durante il tuo viaggio a bordo di un camper in Islanda sono quelle presso la Cattedrale Skalholt e le cascate Seljalandsfoss.

 

Snæfellnes

A due ore da Reykjavik si trova la penisola Snæfellsnes. Spesso chiamata l'"Islanda in miniatura", se ti aspetti un paesaggio sdolcinato e caratteristico, ritenta. Quest'area è dimora di un vulcano ricoperto dai ghiacci, campi di lava, grotte, e cascate spettacolari. Visita il Cratere Eldborg, un cratere di vulcano profondo 50 metri che emerge in maniera surreale da un campo di lava. Vi è poi la piscina geotermica Landbrotalaug, che può ospitare solo 2-3 persone, rendendolo un posto davvero romantico - supponendo che non ci sia nessuno a fare da ruota di scorta. Il ghiacciaio Snæfellsjökull, ricoperto di neve, nasconde un vulcano, ed è il luogo in cui l'eroe di Viaggio al centro della Terra di Jules Verne scopre il passaggio per il nucleo terrestre. Vi è poi Grundafjörður, rappresentato nel film I sogni segreti di Walter Mitty. Dai un'occhiata al tunnel di lava di Gullborgarhellir, lungo circa 670 metri. E se sei assetato, dirigi il tuo camper verso il pozzo Rauðamelsolkelda, nella stessa vallata, dove potrai bere acqua minerale naturale direttamente dal terreno. Ci sono poi le impressionanti colonne di basalto delle scogliere Gerðuberg, dove la perfetta geometria della natura vi lascerà stupefatti. E per uno scatto perfetto per Instagram, visita la chiesa minimalista Búðir, una piccola chiesetta nera, posizionata in un paesaggio montano stupefacente. Infine, c'è Rauðfeldsgjá, una spaccatura simile ad un burrone che si trova nelle montagne di Botnsfjall, dove puoi camminare fino alle radici della montagna.  E all'interno vi troverai una cascata - ovviamente. In conclusione: scegliere un noleggio camper a Reykjavik e guidare fino alla vicina penisola Snæfellnes è sicuramente un'idea fantastica.

Austurland (regione orientale)

Guida da Reykjavik, dove farai partire il tuo noleggio camper in Islanda, verso l'Austerland, nell'Islanda orientale, per uno scenario pacifico e al contempo drammatico; vasti altopiani, fiordi immersi, montagne imponenti, pianure verdeggianti, e villaggi isolati. È la dimora di Stórurð, paradiso dei camminatori, e di Hengifoss, seconda cascata d'Islanda per altezza. Quest'area ospita anche un gran numero di festival, da Eistnaflug, conosciuto come il "Più amichevole Festival Heavy Metal del mondo", al festival musicale Bræðslan, tenuto in un minuscolo villaggio di pescatori, e che attrae personaggi quali gli Of Monsters And Men e Belle & Sebastian. Scegliendo un noleggio camper in Islanda e guidando verso Austurland, potrai fare esperienza di luoghi incontaminati dal turismo, rispetto al resto dell'Islanda. Ad eccezione, ovviamente, di uno dei tesori migliori dell'isola: una laguna glaciale piena di iceberg. Jökulsárlónm, conosciuta come il "gioiello della corona" d'Islanda, e lago più profondo del Paese, è formato da acqua di ghiacciai che si stanno sciogliendo e blocchi di ghiaccio che franano dal ghiacciaio. Con l'espansione del lago e la riduzione delle dimensioni del ghiacciaio, si tratta di un poetico modo per ricordarci della minaccia del surriscaldamento globale — e la sua provvisorietà lo rende ancora più speciale. Nelle vicinanze troverai la spiaggia di Breiðamerkursandur, caratterizzata da spiaggia nera, con le sue enormi ed affascinanti sculture di ghiaccio, che le hanno fatto guadagnare il nome di Diamond Beach (Spiaggia di diamante). La Morte può attendere e 007 - Bersaglio mobile sono stati entrambi filmati qui, proprio come Tomb Raider. E infine vale la pena citare (e visitare nel corso del vostro viaggio su strada a bordo di un camper in Islanda, ovviamente!) le cascate Seljalandsfoss e Skógafoss, le spiagge nere di Reynisfjara, il ghiacciaio Mýrdalsjökull e il vulcano Eyjafjallajökull.

.

Parco Nazionale Vatnajokull

Se hai pensato a lungo ad un noleggio camper in Islanda, e all'idea di attraversare il Paese con un viaggio su strada lungo la costa, anche il parco nazionale Vatnajokull avrà sicuramente attirato la tua attenzione. Qui potrai trovare fiumi, vulcani, le Table Mountain vulcaniche Herdubreid - che gli islandesi chiamano Regina delle Montagne - e il ghiacciaio Vatnajokull. Quest'ultimo è più grande di tutti i ghiacciai europei messi assieme, spesso circa 400-600 metri, e nel suo cuore di ghiaccio nasconde molte montagne e vulcani. Impossibile, penserete — finché non scoprirete che la sua superficie si estende per 8,100 chilometri quadrati. Il Parco Nazionale Vatnajokull è un luogo in cui il fuoco realmente incontra il ghiaccio, una serie di vulcani si affiancano alle imponenti cascate Dettifoss, che, con oltre 500,000 mila litri di acqua che cadono sulla scogliera ogni secondo, formano la cascata più potente dell'intera Europa. Vi è poi il Canyon Asbyrgi, che è la risposta europea al Grand Canyon. Asbyrgi si traduce come 'Riparo degli Dei' —  ed è esattamente un luogo in cui gli Dei potrebbero scegliere di trascorrere il tempo. I coloni vichinghi credevano che questo canyon a forma di ferro di cavallo fosse un'impronta lasciata da Sleipnir, il cavallo ad otto zampe di Odino. Altri dicono che sia la capitale della 'gente nascosta', o del popolo fatato. Gli scienziati affermano che si sia formata a seguito di una terribile inondazione glaciale. Tutte le storie sono ugualmente avvincenti, così come lo è la vista dai dirupi del canyon. Un altro luogo che vale la pena visitare è l'oasi verde di Skaftafell e le colonne di basalto nero della cascata di Svartifoss.

 

Norðurland (Vestra & Eystra)

Nonostante i paesaggi marini sorprendenti e malinconici e le coste ricche di uccelli marini, il Norðurland viene spesso trascurato da molti visitatori. Per quanto molti si dirigano verso il paese di Húsavík, la capitale islandese di 'avvistamento delle balene' (vi è più del 99% di possibilità di avvistare una balena, durante un tour che parte dal nord) e la sezione Jökulsárgljúfur del Parco Nazionale Vatnajökull, sono in pochi a continuare — facendo un grandissimo errore. Grazie ad un noleggio camper in Islanda, nella capitale, e un percorso non troppo lungo verso Norðurland, scoprirai una regione isolata e raramente visitata. Allontanati dalla folla e fai esperienza di bellezza naturale grezza e senza filtri, e di fauna che vive indisturbata. Il nord est dell'Islanda consiste di tre penisole: Tjörnes, Melrakkaslétta e Langanes. Tjörnes è un ottimo punto di partenza, con le sue scogliere solitarie e la vista sull'Atlantico. Per vedere come gli islandesi erano soliti vivere, salta a bordo del tuo camper in Islanda e fermati alla casette di campagna di  Grenjaðarstaður. Nella spiaggia Hallbjarnarstaðakambur, osserva le conchiglie fossilizzate esposte, che hanno almeno 3 milioni di anni. Vi sono poi i forti venti, le tristi brughiere, e il rosso vulcano di Capo Rauðinúpur, che risale all'epoca delle glaciazioni. Al contempo, Langanes è il luogo perfetto per fare birdwatching - dopo tutto, ha la forma di una testa di oca. Esplora Heiðarfjall, dove troverai i resti di una vecchia stazione radar della NATO, risalente alla Guerra Fredda. Guida il tuo camper in Islanda attraverso caratteristici villaggi di pescatori, verso il Lago Mývatn con le sue terme, e fermati presso lo pseudo-cratere di Skútustaðir. Anche le colonne di roccia di Dimmuborgir sono una destinazione che vale la pena visitare. Sugli altopiani del nord giacciono i vulcani Askja e Víti, inaccessibili fino a metà giugno. E, ovviamente, Möðrudalur, il luogo disabitato più elevato d'Islanda, a 469 metri sopra il livello del mare.

Noleggio Camper a Reykjavik

Deposito Indie Campers Reykjavik
Keflavíkurflugvöllur, 235 Keflavík, Iceland

Prenota Ora   Vedi Città

Questo sito potrebbe fare uso di cookies. Scopri di piú